0
Carrello
Nr. articoli: 0, Nr. volumi: 0

Nel contesto della storia politica, sociale, culturale e artistica italiana degli anni 50 in poi, il documentario si sviluppa attraverso il punto di vista di Mario Carbone, fotografo e documentarista che ne è stato testimone e ha fatto dell'osservazione diretta la sua professione. Dal viaggio con Carlo Levi in Lucania nel 1960 alle immagini dell'alluvione di Firenze del 1966, Mario Carbone opera con la macchina da presa e con quella fotografica in "modo intuitivo, spontaneo e non meditato". Carbone ha vissuto gli anni della rivoluzione industriale, del benessere e della povertà, dell'arte contemporanea, documentandoli in innumerevoli opere, in una storia che parla per immagini.
DETTAGLIO LIBRO

Mario Carbone. Il fotografo con la macchina da presa

Autore:
Editore: LAO-Le Arti Orafe, 2013
Nel contesto della storia politica, sociale, culturale e artistica italiana degli anni 50 in poi, il documentario si sviluppa attraverso il punto di vista di Mario Carbone, fotografo e documentarista che ne è stato testimone e ha fatto dell'osservazione diretta la sua professione. Dal viaggio con Carlo Levi in Lucania nel 1960 alle immagini dell'alluvione di Firenze del 1966, Mario Carbone opera . . . . Leggi di Più
ISBN: 9788890862502
Formato: Libro in brossura
Nr.Pagine: 16
Altri libri che potrebbero interessarti...
OFFERTE USATO
PREZZO QUALITÀ DETTAGLIO STATO VENDITORE
€ 8,00
Usato - Molto buono La copertina e/o la sovraccoperta sono in buone condizioni, pulito dentro. Per eventuali dubbi contattare il venditore. FAHARENHEIT 06
INVIA UN MESSAGGIO
 
€ 8,00
Usato - Molto buono La copertina e/o la sovraccoperta sono in buone condizioni, pulito dentro. Per eventuali dubbi contattare il venditore. FAHARENHEIT 06
INVIA UN MESSAGGIO
 
OFFERTE NUOVO
ATTUALMENTE NON CI SONO OFFERTE DISPONIBILI
assistenza