0
Carrello
Nr. articoli: 0, Nr. volumi: 0

«Se non avesse scritto la Commedia, con ogni probabilità Dante sarebbe passato alla storia come grande lirico e come grande linguista. Le ricerche sul campo e le teorizzazioni intorno alla lingua, incentrate sull'idea esclusivamente sua della storicità e, quindi, della continua mutevolezza delle lingue parlate, sono di una modernità che suscita ammirazione. E ammirazione suscita anche la preveggenza quasi profetica con la quale Dante scommette che una lingua frammentata in una miriade di dialetti e utilizzata tutt'al più per un uso letterario specialistico possa diventare la comune lingua di cultura.» (Marco Santagata)
DETTAGLIO LIBRO

De vulgari eloquentia

Autore: Dante Alighieri
Editore: Mondadori, 2017
«Se non avesse scritto la Commedia, con ogni probabilità Dante sarebbe passato alla storia come grande lirico e come grande linguista. Le ricerche sul campo e le teorizzazioni intorno alla lingua, incentrate sull'idea esclusivamente sua della storicità e, quindi, della continua mutevolezza delle lingue parlate, sono di una modernità che suscita ammirazione. E ammirazione suscita anche la . . . . Leggi di Più
ISBN: 9788804675860
Peso: 0.355 kg
Formato: Libro in brossura, Tascabile
Nr.Pagine: 423
Dimensioni: 197x127x24 cm
Altri libri che potrebbero interessarti...
OFFERTE USATO
ATTUALMENTE NON CI SONO OFFERTE DISPONIBILI
OFFERTE NUOVO
PREZZO DISPONIBILITÀ VENDITORE
€ 14,10
1 Lin
INVIA UN MESSAGGIO
 
assistenza