0
Carrello
Nr. articoli: 0, Nr. volumi: 0

Margherita Grassini Sarfatti, nata nel 1880 nel ghetto vecchio di Venezia in un palazzo sul Canal Grande, apparteneva a una famiglia dell'alta borghesia perfettamente assimilata alla società italiana. Giovane socialista e alfiere dell'arte moderna, si trasferisce a Milano, dove la scoperta della sfera politica diventa la causa principale del suo allontanamento dalla religione ebraica. A Milano conosce Filippo Turati, Anna Kuliscioff e soprattutto Benito Mussolini. Il loro amore deve rimanere segreto, perché entrambi sono sposati, ma è lei la donna che trasformerà il maestro elementare, impacciato ma fanatico, nel carismatico Duce: Mussolini la "ripudierà" nel momento in cui egli non vorrà più essere legato a un'ebrea. Nella vita di Margherita Sarfatti si rispecchiano alcuni tratti caratteristici del XX secolo: la nuova coscienza delle donne, la radicalità dell'avanguardia e il fascino perverso del totalitarismo.
DETTAGLIO LIBRO

Margherita Sarfatti. L'amante del Duce - Vol. U

Autore: Karin Wieland
Editore: UTET, 2012
Margherita Grassini Sarfatti, nata nel 1880 nel ghetto vecchio di Venezia in un palazzo sul Canal Grande, apparteneva a una famiglia dell'alta borghesia perfettamente assimilata alla società italiana. Giovane socialista e alfiere dell'arte moderna, si trasferisce a Milano, dove la scoperta della sfera politica diventa la causa principale del suo allontanamento dalla religione ebraica. A Milano . . . . Leggi di Più
ISBN: 9788802082974
Formato: Libro in brossura, Tascabile
Nr.Pagine: 360
OFFERTE USATO
ATTUALMENTE NON CI SONO OFFERTE DISPONIBILI
OFFERTE NUOVO
ATTUALMENTE NON CI SONO OFFERTE DISPONIBILI