0
Carrello
Nr. articoli: 0, Nr. volumi: 0

Spinto da considerazioni teoriche, oltre che dalla miseria, il giovane Raskòl'nikov uccide un'anziana usuraia e si condanna così al rimorso e alfa nevrosi; trova infine pace nell'espiazione è nell'amore per la dolce Sonja. “Delitto e castigo” è dunque il romanzo della perdizione, ma dì una perdizione, che, proprio nel suo momento più oscuro, trova una luce che la redime. E in ognuno dei molteplici personaggi sopravvive una scintilla di bontà, soffocata dall'orrore eppure ancora palpitante di speranza. Intessuto di una grande complessità di temi, il romanzo riflette i principali motivi che agitarono la Russia di metà Ottocento e l'animo dell'autore: dagli ideali protosocialisti a un superomismo quasi nietzschiano, fino al misticismo messianico tipicamente slavo.
DETTAGLIO LIBRO

Delitto e castigo - Vol. U

Autore: Fëdor Dostoevskij
Editore: Mondadori, 2016
Spinto da considerazioni teoriche, oltre che dalla miseria, il giovane Raskòl'nikov uccide un'anziana usuraia e si condanna così al rimorso e alfa nevrosi; trova infine pace nell'espiazione è nell'amore per la dolce Sonja. “Delitto e castigo” è dunque il romanzo della perdizione, ma dì una perdizione, che, proprio nel suo momento più oscuro, trova una luce che la redime. E in ognuno dei . . . . Leggi di Più
ISBN: 9788804671879
Formato: Libro in brossura, Tascabile
Nr.Pagine: 730
OFFERTE USATO
PREZZO QUALITÀ DETTAGLIO STATO VENDITORE
€ 7,90
Usato - Buono La copertina e/o la sovraccoperta possono presentare normali segni di utilizzo. Le pagine possono essere lievemente brunite dal tempo. Pulito dentro. Per eventuali dubbi contattare il venditore. FAHARENHEIT 06
INVIA UN MESSAGGIO
 
OFFERTE NUOVO
ATTUALMENTE NON CI SONO OFFERTE DISPONIBILI
assistenza